MANITALIDEA CONDANNATA A RISARCIRE I LAVORATORI, USB: UNA GRANDE VITTORIA

Napoli -

Il sindacato e l’avvocato dell’Ufficio Vertenze/Legale USB, esprimono grande soddisfazione per la vittoria giudiziale ottenuta presso il Tribunale di Napoli nella causa intentata contro la Manitalidea. Una prima sentenza importante, una grande vittoria del sindacato USB, di tutti i lavoratori e le lavoratrici che ci hanno sostenuto in questi anni.

L’ Unione Sindacale di Base era da tempo che rivendicava inutilmente, in ambito aziendale, il riconoscimento del parametro 115 per i lavoratori di II livello che svolgevano servizio nelle scuole, la giusta retribuzione del periodo di cassa integrazione anticipato dall'azienda e l'accredito in busta paga di ore di "banca delle ore" non maturata dai dipendenti. Da qui la decisione per il sindacato di ricorrere al Tribunale a garanzia dei diritti dei lavoratori. La Manitalidea dovrà, secondo la sentenza, rimborsare 500 euro ad ogni singolo lavoratore.

“Non nascondiamo la gioia per la sentenza – dichiara Maurizio De Martino dell’Esecutivo Regionale USB – sono stati depositati ulteriori ricorsi per il riconoscimento dei livelli maturati dai lavoratori nei cantieri per aver svolto mansioni superiori”.

 

Confederazione Regionale USB Campania