Contro l’arroganza di HITACHI! Napoli non può perdere altri posti di lavoro!

Napoli -

L’USB (Unione Sindacale di Base) partecipa al presidio alla Prefettura di Napoli – indetto dai 4 licenziati HITACHI – il prossimo venerdì 28 luglio alle ore 10.

La multinazionale giapponese sta affrontando una Vertenza sindacale con una arrogante modalità che offende la dignità umana e politica dei 4 lavoratori che – legittimamente – chiedono la garanzia del posto di lavoro.

Per il 1 agosto è fissato un tavolo di confronto da cui HITACHI intenderebbe sottrarsi. Tutto ciò è inaccettabile perché configura una linea di condotta che calpesta qualsiasi regola di contrattazione sindacale e sociale.

In questi giorni sta circolando un Appello (firmato da esponenti politici, amministrativi ed uomini di cultura) che solidarizza con i 4 licenziati HITACHI e che denuncia questo grave vulnus democratico.

L’USB (Unione Sindacale di Base) invita alla partecipazione al Presidio del 28/7 alla Prefettura e sollecita alla massima solidarietà con questa Vertenza che chiama in causa la città e l’insieme dei movimenti di lotta.

USB – Confederazione Regionale della Campania

USB Lavoro Privato