USB:CITTA’ DELLA SCIENZA, SERVE UNA OPERAZIONE VERITA’.

CONFERENZA STAMPA IL 27/10/2017 ALLE ORE 10:00 PRESSO L’INGRESSO DI CITTA' DELLA SCIENZA

Napoli -

 

A distanza di 21 anni dall’inaugurazione di Città della Scienza, dopo i tanti aiuti e finanziamenti ricevuti, sia pubblici che privati, è impossibile giustificare il degrado in cui versa la Fondazione IDIS. A fronte di questa situazione beffarda, che verrebbe pagata esclusivamente dai lavoratori, occorre fare chiarezza attraverso una “operazione verità”.

 

Le continue riduzioni del personale , i bilanci chiusi in passivo , le esternalizzazioni e le cessioni dei collaboratori a società terze , fino ai licenziamenti dei rappresentanti sindacali, sono il triste epilogo di un annunciato sfascio sociale e culturale.

 

“A seguito dell' avvicendarsi di tutti questi eventi – afferma Vincenzo De Vincenzo dell’esecutivo confederale USB - ci ritroviamo nuovamente a combattere con l' ennesima crisi aziendale. La Citta' della Scienza deve continuare a vivere per tutelare il lavoro ed evitare di disperdere nel nulla gli ingenti finanziamenti fino ad ora elargiti. Le Istituzioni tutte - in primis la Regione Campania - devono svolgere la loro funzione senza ulteriori ritardi”.

 

L’USB invita tutti gli operatori dell’informazione a partecipare alla Conferenza stampa che si terrà il giorno 27/10/2017 alle ore 10:00 presso l’ingresso di Citta' della Scienza.

 

Esecutivo Confederale USB

 

Napoli 26 ottobre 2017