Lavoratori APU: “LE NOSTRE VITE NON SONO IN SCADENZA”. Flash mob mercoledì davanti la regione a S. Lucia.

Napoli -

I lavoratori Apu della Regione Campania mercoledì 28 novembre alle ore 11,30 effettueranno un flash mob, presso la sede del Governo regionale a Santa Lucia, per denunciare la condizione di precarietà in cui versano da mesi e l'imminente scadenza del progetto a cui hanno aderito. “Per tutti noi si prospetta un triste Natale - dichiara Giovanni Pagano portavoce Apu/USB - il 31 dicembre scadrà il progetto APU, torneremo precari e disoccupati, molti saranno costretti ad emigrare per vivere dignitosamente. Il governatore De Luca e l'assessore Sonia Palmeri si rifiutano di incontrarci, nonostante le manifestazioni e le richieste di questi mesi, chiediamo solo di non essere trattati come fantasmi. Lavoriamo ogni giorni per molti comuni campani – continua Pagano - sopperendo alle grave carenze di personale all’interno della Pubblica Amministrazione, a fine dicembre il progetto scadrà ma le nostre vite continueranno, meritiamo di essere trattati con dignità e rispetto”.

I lavoratori annunciano che saranno vestiti da fantasmi per denunciare la mancanza di ascolto da parte delle istituzioni locali e hanno già lanciato per venerdi 30 novembre una manifestazione presso la sede del ministero dello sviluppo economico a Roma, per chiedere un intervento urgente del Governo sul caso.

 

Confederazione Regionale USB Campania