STIR di Giugliano (Napoli) operaio muore travolto da un muletto, USB: la strage continua dei morti sul lavoro

Napoli -

Un altro operaio morto per lavoro!

Stamattina un lavoratore del Consorzio Unico di Bacino delle province di Napoli e Caserta che operava in distacco presso la Sap.Na. ha perso tragicamente la vita schiacciato da un muletto mentre stava effettuando il proprio lavoro presso lo STIR di Giugliano in Campania (NA).

L’Unione Sindacale di Base nel ritiene inaccettabile che ancora oggi si continui a morire per lavoro esprimere pieno cordoglio e vicinanza alla famiglia del collega Aniello Russo.

Queste morti non possono’ passare più inosservate.

Assistiamo quotidianamente ad un bollettino di guerra che viene diramato nella più assoluta indifferenza delle istituzioni governative e degli organi di controllo preposti alla salvaguardia della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

L’USB continuerà a mobilitarsi in ogni sede affinché queste stragi vengano interrotte e siano garantiti a tutti i lavoratori la sicurezza e la dignità del lavoro.

Chiederemo al Prefetto di attivare un tavolo con tutti gli enti preposti.

 

Confederazione Regionale USB Campania