Il Comune di Napoli delibera la stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili, USB: La lotta paga!

Napoli -

La lotta e la mobilitazione degli lsu di questi anni paga ed incassa un primo importante risultato al Comune di Napoli. La Giunta De Magistris decide di sanare l'ingiustizia perpetrata da oltre 20 anni ai danni dei lavoratori socialmente utili utilizzati dall'amministrazione Comunale deliberando la loro stabilizzazione nel triennio 2019-2021.

Ieri sera l'annuncio da parte dello stesso Sindaco, presenti il suo vice e l'assessore al lavoro Monica Bonanno, del varo di un piano per il lavoro che condurrà a questo attesissimo risultato. Un atto coraggioso che restituisce dignità e giustizia all'intera platea e, più in generale, rappresenta una scelta di campo, un' inversione di rotta in tema di politiche per il lavoro dalla precarietà alla valorizzazione del lavoro attraverso lo strumento del contratto a tempo indeterminato e la tutela piena dei diritti. Ora la parola passa al Consiglio Comunale per poi dettagliare il percorso con l' apposito tavolo tecnico operativo già istituito. Con questo apprezzamento la delegazione LSU dell'USB, guidata da Mimmo Chinelli, coordinatore regionale USB e Maria Pia Zanni dell'Esecutivo Confederale USB Campania, hanno salutato con soddisfazione l'annuncio della stabilizzazione.

Ora che la mobilitazione consegue questo importante risultato, va a maggior ragione intensificata la lotta affinché anche altri Enti Utilizzatori predispongano gli atti necessari alla definitiva stabilizzazione di tutti gli LSU del bacino storico.

Per questa e le tante vertenze su cui come organizzazione siamo impegnati, si rende necessario difendere il diritto di sciopero che si vorrebbe limitare sempre di più. Venerdì 12 aprile, nonostante il divieto allo sciopero generale espresso dalla Commissione di garanzia con un uso politico delle sue prerogative, staremo comunque in piazza anche a Napoli a difendere con determinazione i diritti sindacali e del lavoro.

Appuntamento ore 16.00 largo Berlinguer fermata metro Toledo.

Confederazione Regionale USB Campania