1 MAGGIO DI LOTTA E DI DISSENSO

CONTRO LA CRISI E LA REPRESSIONE

LIBERTA’, DIRITTI E DIGNITA’ PER TUTTI/E

 

Napoli -

Davanti alla crisi globale, i governi continuano a garantire

i profitti dei grandi potentati economici, continuano a

distruggere la salute e l’ambiente, a dismettere lo stato

sociale. Una “ricetta” di macelleria sociale che va a

colpire con la repressione chi lotta per i diritti sociale,

per difendere la formazione, per reclamare reddito e lavoro,

contro la precarieta’ e contro discariche ed inceneritori.

Le misure repressive che hanno colpito i movimenti

napoletani sono testimonianza di un clima di pesante

intimidazione e repressione. Le misure di restrizione delle

liberta’ che hanno colpito gli attivisti dei movimenti dei

disoccupati organizzati, che comprendo addirittura il

divieto di accesso ad internet ed ai telefonini, cosi’

come la repressione verso chi lotta nelle Universita’, nei

presidi contro il piano rifiuti come quello di Chiaiano e

Marano, nei luoghi di lavoro che pagano un prezzo altissimo

alla crisi come gli operai della Fiat di Pomigliano e quelli

della Atitech, ci dicono che oggi piu’ che mai e’

necessaria una difesa dell’agibilita’ politica dei

movimenti. Il processo contro 9 attivisti dei movimenti e

del sindacalismo di base per la “spesa autoridotta”

all’Ipercoop di Afragola di alcuni anni fa, vede

l’infamante accusa di estorsione in una iniziativa in cui

centinaia di precari, studenti e disoccupati ottennero una

donazione di generi di prima necessita’.

Dobbiamo difendere chi lotta per i diritti e per la

liberta’. Per questo il 1°Maggio di quest’anno sara’

una mobilitazione che vedra’ il protagonismo delle lotte

sociali di questa citta’, di coloro che non vogliono

pagare la crisi, di coloro che difendono che reclamano a

gran voce un altro mondo possibile.

 

MARTEDI’ 28 APRILE ore 9,30

Presidio a Piazzale Cenni, in occasione dell’udienza del

processo per l’autoriduzione all’Ipercoop.

 

GIOVEDI’ 30 APRILE ore 23:00

Concerto ad Officina 99

 

SABATO 1 MAGGIO

Ore 10,30 Piazza Cavour Manifestazione del 1°Maggio

 

Ore 17:00 Presidio permanente di Chiaiano e Marano (Via Cupa

dei Cani), dibattito sui temi della liberta’ e

dell’agibilita’ politica dei movimenti. A seguire

concerto.

 

Promuovono : Federazione regionale CUB, Confederazione

regionale Cobas, Coordinamento di Lotta per il lavoro,

Centro sociale Carlo Giuliani, Precari e disoccupati SLL,

Movimento disoccupati per il lavoro, Aposs, Edn, Udn, Udo,

Laboratorio Occupato Insurgencia, Presidio permanente contro

la discarica di Chiaiano e Marano, Orientale 2.0 in Onda,

Collettivo Autorganizzato Universitario, Collettivo

Femminista Pachamama, C.AN.NA Collettivo Antiproibizionista

Napoletano, Collettivo Antirazzista Napoli Internescional,

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati