9 MAGGIO: GIORNATA DI LOTTA DEL SINDACALISMO DI CLASSE E CONFLITTUALE

CONTRO QUESTA POLITICA ECONOMICA, DEL GOVERNO MONTI, CHE PRODUCE DISOCCUPAZIONE E CRESCENTE MISERIA

Napoli -

Sotto l’incalzare dei diktat dell’Unione Europea e dei grandi poteri forti del capitale il governo Monti sta sferrando un attacco, senza precedenti, alle condizioni di vita e di lavoro degli operai, dei precari, dei disoccupati e dell’insieme dei ceti popolari.

CONTRORIFORMA DELLE PENSIONI, SMANTELLAMENTO DI OGNI GARANZIA SOCIALE, ABOLIZIONE DELL’ARTICOLO 18, DRASTICO RIDIMENSIONAMENTO DI SANITA’ E TRASPORTI, AUMENTO GENERALIZZATO DELLE TASSE SONO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI ANTIPOPOLARI CHE IL GOVERNO STA VARANDO CON LA PALESE COMPLICITA’ DI CGIL, CISL , UIL E UGL.

A fronte di questa situazione, mentre le conseguenze della crisi distruggono posti di lavoro, diritti e dignità di tutti noi, occorre organizzare, nei posti di lavoro e nella società, una mobilitazione diffusa ed articolata in grado di porre uno deciso stop all’offensiva padronale e governativa.

IL 9 MAGGIO NELLE PRINCIPALI PIAZZE D’ITALIA E SOTTO I PALAZZI ISTITUZIONALI SI SVOLGERANNO MANIFESTAZIONI, PRESIDI E MOMENTI DI CONTROINFORMAZIONE.

MERCOLEDI’ 9 MAGGIO - ore 16.30 

Presidio alla sede della Regione Campania

 Via Santa Lucia - Napoli

 

Confederazione Unitaria di Base – Unione Sindacale di Base - CIB Unicobas – ORSA - Si Cobas – Snater – USI - SlaiCobas

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati