ASL NA 1 INVITO AL DIALOGO DEMOCRATICO AL NUOVO DIRETTORE GENERALE

CHE SIA UNA GESTIONE NEL SOLO INTERESSE DEL MIGLIORAMENTO DEL SERVIZIO DI SANITA' PUBBLICA E DEL CONFRONTO DEMOCRATICO CON LE RAPPRESENTANZE SINDACALI

Napoli -

Le OO.SS. dell’ospedale S. Paolo, salutano l’arrivo del nuovo D.G. all’ASL NA 1 Centro, che pone fine alla lunga stagione di dittatura commissariale, di leggi speciali e di militarizzazione della sanità pubblica a Napoli, da dimenticare al più presto.

 

Le scriventi, auspicano il passaggio alla gestione “normale” senza un ritorno alla politica del saccheggio della cosa pubblica e al clientelismo partitico e sindacale, praticato in passato e causa principale del disastro gestionale della Sanità pubblica in Campania ed in particolare dell’ASL NA 1 Centro.

 

Esse, sperano che con il ritorno alla normalità, si apra un nuovo capitolo nella gestione aziendale, per il definitivo superamento della politica dei tagli e l’avvio di una politica programmatica per un reale sviluppo dell’azienda, che la riporti di nuovo ad essere competitiva ed all’altezza della richiesta di assistenza proveniente dai cittadini.

 

Si chiede perciò al nuovo D.G. di ristabilire un rapporto aperto, democratico e trasparente, con i cittadini, gli operatori ed i loro rappresentanti, senza discrimini e/o preferenze, al fine di realizzare insieme l’obbiettivo comune ed unico del miglioramento dell’azienda nell’interesse dei cittadini e degli operatori.

 

 

Napoli, 09/08(12

 

USB UIL CISL NURSIG-UP FIALS FSI

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati