ASL NA1 NEGATI I DIRITTI DEI LAVORATORI

SALTANO ANCORA UNA VOLTA, PER UN DISSERVIZIO AMMINISTRATIVO, I PAGAMENTI DEI COMPENSI ACCESSORI DEL PERSONALE INFERMIERISTICO COMANDATO PRESSO IL VECCHIO POLICLINICO DI NAPOLI

Napoli -

All’attenzione del dott. Osvaldo Zaccaria

Direttore U.O.C. Risorse Umane ASL NA1

Via Comunale del Principe 13/A -80135 Napoli

 

Oggetto: Ennesimo mancato pagamento Competenze Accessorie

del personale infermieristico ASL NA1 Comandato

a prestare Servizio presso i poli di Cappella Cangiani e Centro Storico

dell’ Azienda Ospedaliera Universitaria della S.U.N.

 

Dott. Zaccaria prendiamo atto, ancora una volta,

del persistere di un disservizio amministrativo, riconducibile ai Vostri uffici, che penalizza il personale infermieristico dell’ ASL NA1 Comandato a prestare Servizio presso i poli di Cappella Cangiani e Centro Storico dell’ Azienda Ospedaliera Universitaria della S.U.N.

Il personale in oggetto si è visto negare, ancora una volta, il pagamento dei compensi accessori. Questa volta allegati allo stipendio di Gennaio 2015 e riferiti alle prestazioni di novembre 2014.

 

A) In data 22 dicembre 2014 alle ore 14,40,01 attraverso la P.E.C. aziendale

protocollo.policliniconapoli.it@pec.it l’Azienda Ospedaliera Universitaria ha spedito, in adempimento ai sensi dell’art. 2 comma 9 legge 335/95 le Competenze prestazioni sanitarie mese di novembre 2014 - con protocollo 0021570 del 22-12-2014 all’indirizzo P.E.C. aslnapoli1centro@pec.aslna1centro.it

Ricevuta PEC : opec275.20141222144001.18952.05.1.18@pec.aruba.it

 

 

B) I tabulati in oggetto, che probabilmente richiedono il controllo e la firma del

Vostro ufficio, correttamente spediti, non sono arrivati nei tempi previsti, anzi sembra che non siano mai arrivati, presso gli uffici amministrativi di via A. Vespucci, dove vengono elaborate le buste paga. Non avendo i tabulati, gli operatori amministrativi non hanno potuto inserire, per l’ennesima volta, le voci che indicano i compensi accessori del personale comandato presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria della S.U.N.

 

Ci auguriamo che tale disservizio venga inibito definitivamente onde evitare, dopo le necessarie

verifiche utili a individuare le responsabilità, azioni legali per omissioni di atti di ufficio e danni economici alla persona. Non è giusto che i lavoratori debbano elemosinare il proprio stipendio ogni mese, solo perchè manca da qualche parte del tragitto amministrativo l’attenzione dovuta

 

Cordialmente,

Antonio Alfano dirigente sindacale U.S.B. dell’A.O.U. - S.U.N.

USB via Carriera Grande, 32 - 80139 Napoli - tel: 081.207351 - fax: 081.262369 - campania@usb.it

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati