ASLNA1, LA LOTTA CONTINUA

L a riassunzione dei lavoratori non impedirà lo sciopero del 12 Gennaio

Napoli -

 

 Oggi, la fermezza nella lotta, della RdB/CUB e, non ultimi, gli interventi di Vito Nocera e di Francesco Caruso, rispettivamente capogruppo al Consiglio Regionale e Deputato alla Camera, entrambi di Rifondazione Comunista,  hanno “convinto”la D.G. dell’ASL NA1 a rinnovare subito gli appalti di manutenzione che consentiranno ai 10 lavoratori precari in catene, per protesta da circa 200 ore, di tornare al lavoro. L’accordo prevede una copertura di impiego, sino alla reideterminazione  degli appalti.

Nonostante il buon fine della vertenza, la RdB/CUB conferma lo sciopero del 12 gennaio di tutto il personale dell’Ospedale San Paolo, articolato su ogni turno per due ore, per la “internalizazzione” di tutti i servizi manutenzione, (ora in appalto esterno), e per la assunzione stabile dei lavoratori precari. 

23 dicembre 2006

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati