ASSEMBLEA IMMIGRATI 2 APRILE

OCCORRE RILANCIARE LA MOBILITAZIONE PER L’ASSEGNAZIONE DELLE AREE MERCATALI AI CITTADINI IMMIGRATI

Napoli -

DOPO LO SGOMBERO DEL MERCATINO DI VIA BOLOGNA OCCORRE RILANCIARE LA MOBILITAZIONE PER L’ASSEGNAZIONE DELLE AREE MERCATALI AI CITTADINI IMMIGRATI

Ancora una volta a pagare il prezzo della crisi sono gli immigrati napoletani.

Gli immigrati che vivono a Napoli “nella città dell’accoglienza e nella città equa e solidale “del Sindaco Luigi De Magistris si vedono sottrarre l’unico mercatino esistente in via Bologna. Questo mercatino, dall’ insediamento al Comune di De Magistris fu riproposto dopo lo sgombero forzato dei fratelli immigrati da tutta piazza Garibaldi.

Questa scandalosa vicenda dimostra chiaramente che a Napoli l’Amministrazione Comunale ha scelto una linea di persecuzione contro gli immigrati. Al di là delle chiacchiere retoriche contro il razzismo il Sindaco di Napoli ha scelto di avallare la linea repressiva esercitata dai Vigili Urbani.

Lo sgombero del Mercatino di Via Bologna non è un dato isolato ma segue la vicenda di Via Brin (dove un dirigente sindacale dell’USB fu ferito al volto dallo spray urticante spruzzato dai Vigili Urbani…) e da tanti altri episodi – piccoli e grandi – che hanno punteggiato questi mesi dell’Amministrazione De Magistris.

Di fronte a questo ennesimo episodi di repressione occorre esprimere una parola chiara sull’Amministrazione.

L’Unione Sindacale di Base ritiene fuorviante, come fanno alcuni settori dell’Amministrazione che vantano alcune propaggini anche tra gli immigrati, che le uniche responsabilità siano del Comandate dei Vigili o dell’intemperanza di qualche solerte funzionario.

A Napoli su questo come su altre questioni che afferiscono all’azione dell’Amministrazione Comunale la responsabilità politica è del Sindaco, Luigi De Magistris.

Chiediamo, quindi, che si trovino le condizioni necessarie per risolvere questo problema nell’individuazione di  aree mercatali   che diano la possibilità ai cittadini immigrati di poter vendere i loro prodotti per poter vivere finalmente nella città,  tanto pubblicizzata, dell’accoglienza e  della  solidarietà  .

 

LUNEDI 2 APRILE, ORE 16,00

PRESSO LA SEDE DELL’UNIONE SINDACALE DI BASE

VIA CARRIERA GRANDE 32

ASSEMBLEA DEI LAVORATORI IMMIGRATI.

UNIONE SINDACALE DI BASE

SETTORE IMMIGRATI

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati