AUTOFERROTRANVIERI DELLA CAMPANIA IL 13 GIUGNO ACCERCHIAMO IL SENATO!

Napoli -

Evidentemente non bastavano le misure contenute nella manovra correttiva che interessano il TPL e finalizzate alla completo smantellamento di un settore ancora in mano pubblica in moltissimi territori.

Tali misure recepiscono in toto quanto prevedeva uno dei decreti Madia, l'articolato legislativo bocciato dalla Corte Costituzionale, uscito dalla porta e rientrato dalla finestra almeno per quanto riguarda il trasporto locale : la fretta di far catapultare i grossi gruppi su di un bene comune come il TPL era troppa!

Ecco perché la sola manovra correttiva non bastava, bisognava eliminare tutti gli ostacoli che si trovano sul percorso e uno di questi è rappresentato dal R.D. 148 del 1931, la normativa speciale che regola il rapporto di lavoro degli autoferrotranvieri, la quale rappresenta l'ultimo muro per abbattere quelle norme che, seppur risalenti al lontanissimo 1931, sono ancora oggi attuali e molto più tutelanti di molte delle leggi sul lavoro emanate negli ultimi anni.

A questo gioco al massacro USB non ci sta, non ci siamo stati all'approvazione del Jobs Act quando nessuna forza politica in Parlamento si oppose mentre contemporaneamente si scannavano per la legge elettorale, non ci stiamo adesso che si vuole cancellare una legge del 1931, abolendo tutte le tutele per una categoria intera e, ironia della sorte, anche in questi giorni, in cui avviene in silenzio l'abrogazione del R.D. 148/31, in Parlamento ci si scanna sulla legge elettorale, a dimostrazione che sanno bene come fare in modo che il potere che hanno in mano resti tale e sempre nelle stesse mani, ma non si pongono problemi quando devono essere schiacciati i diritti dei lavoratori.

Infine, l'USB è ulteriormente preoccupata perché dal momento dell'abrogazione, tutto il contenuto del R.D. 148/31 dovrà essere recepito nel CCNL di categoria, vorrà dire che tutta la materia sarà messa tra le mani di parti datoriali e CGIL-CISL-UIL-UGL e CISAL, motivo maggiore per essere seriamente preoccupati che ci venga consegnato l'ennesimo pacco regalo infiocchettato con nastro a lutto per i lavoratori del TPL.


AUTOFERROTRANVIERI DELLA CAMPANIA
IL 13 GIUGNO ACCERCHIAMO IL SENATO!

NO ALLA CANCELLAZIONE DEL R.D. 148 DEL 1931

Il 13 giugno dalle ore 16:00 saremo in piazza delle 5 lune a manifestare il nostro dissenso.
Bus da Napoli per Roma.

Per informazioni contattare la Federazione Regionale USB Campania
081207351 oppure <link>campania@usb.it



26 GIUGNO 2017 4 ORE DI SCIOPERO NAZIONALE DI TUTTI GLI AUTOFERROTRANVIERI

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati