AVELLINO: POSTA LA PRIMA PIETRA PER LA COSTITUZIONE DEL COMITATO DI DIFESA DELLA SANITÀ PUBBLICA PROVINCIALE

HANNO PARTECIPATO RAPPRESENTANTI DI VARIE ORGANIZZAZIONI, SOCIALI, E SINDACALI, NONCHÉ SINGOLI CITTADINI ED OPERATORI SANITARI

Napoli -

Lunedì 15 novembre 2010,  ad Avellino,  è stata posta la prima pietra per la  costituzione del Comitato di difesa della Sanità Pubblica Provinciale.

Dopo ampia e partecipata discussione,  si è deciso come priorità:

A)  di appoggiare la  petizione popolare  promossa dall’USB (Unione Sindacale di Base) che chiede il ritiro del decreto n° 49 del 27 settembre 2010, pubblicato sul BURC n. 65 del 28.9.2010 e di tutti i provvedimenti che  prevedono il taglio di ben 2400 posti letto, chiusura di ospedali, introduzione dei nuovi  ticket  farmaceutici e di pronto soccorso, la restrizione di prestazioni sanitarie.

B)  di intraprendere una serie di  ricorsi al TAR ed al Presidente della Repubblica perché appare evidente il contrasto con l’articolo 32 della Costituzione che recita: “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti”.

Hanno partecipato rappresentanti di varie organizzazioni, sociali,  e sindacali, nonché singoli cittadini ed operatori sanitari con l’obiettivo di costituire un ampio, trasversale, indipendente comitato in difesa della Sanità Pubblica Campana al fine di arginare la ormai evidente devastazione ed a tutela dei ceti popolari più deboli ed indifesi.

Hanno costituito il Comitato di difesa della Sanità Pubblica:

L’AMDOS - Associazione Merdionale Donne Operate al Seno di Avellino L’AMDOS - Associazione Merdionale Donne Operate al Seno di Montoro

L’AMEIR - Associazione Malati Endocrini Irpini

Il Tribunale per i diritti dell'ammalato –

L’ USB di Avellino (Unione Sindacale di Base)

Il gruppo Fratres di Castelfranci

Il gruppo Fratres di Paternopoli

L’ Associazione “E.APREA” di Atripalda

Viene lanciato l’invito  a tutte le associazioni culturali, sociali e di volontariato presenti sul territorio che intendono condividere,sostenere e promuovere l’azione del Comitato a contattare le sopra citate organizzazioni.

È stato già fissata una prima riunione organizzativa il giorno 03/12/2010 presso il Centro Sociale “Samantha Della Porta” alle ore 17.00.

Tale momento rappresenterà anche la chiusura  della  raccolta di firme a sostegno della petizione popolare in difesa della Sanità Pubblica in provincia di Avellino

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati