CONTRO LA NEGAZIONE DEL BENE SALUTE

PRESIDIO E VOLANTINAGGIO PER DIRE NO AI TICKET SANITARI IN CAMPANIA

Napoli -

Oggi , mercoledì 18 dicembre 2013, presso l’istituto dei tumori “PASCALE” di Napoli, l’ “Unione Sindacale di Base” e “Medicina Democratica” hanno dato vita ad una iniziativa di protesta contro il pagamento del ticket sanitario in Campania.

Durante l’iniziativa, durata dalle 9 alle 12, che ha visto la partecipazione di decine di persone, è stato distribuito un volantino e sono stati esposti striscioni che denunciavano le responsabilità delle istituzioni colpevoli dell’aumento dei tumori in Campania a causa dell’inquinamento ambientale, le condizioni disastrose del servizio sanitario Regionale, i costi altissimi della sanità, ( ticket, intramoenia, ecc.) che impediscono ai cittadini di accedervi, i ritardi sulla istituzione del registro dei tumori e sull’avvio dello screening sulla popolazione.

La richiesta della protesta, rivolta alle autorità locali è stata quella dell’abolizione del ticket sanitario, per i cittadini della Regione Campania, vittime innocenti della criminale assenza di controllo delle istituzioni sul territorio.

Iniziative simili, saranno promosse continuamente, fino a quando non sarà abolito il ticket sanitario in Campania.

 

Napoli, 18/12/2013

 

 

Medicina Democratica                                                                                 USB (Salute – Ambiente)

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati