CONTRO LO SMANTELLAMENTO DELLA SANITÀ' PUBBLICA PRESIDI U.S.B. NELLE PRINCIPALI CITTA' ITALIANE

ALLE ORE 11 DI MERCOLEDI PRESIDIO DI PROTESTA SOTTO LA SEDE DELLA REGIONE CAMPANIA IN VIA SANTA LUCIA A NAPOLI

Napoli -

 

OSPEDALE NOLA: USB A LORENZIN E DE LUCA, SOSPENDETEVI VOI

Domani ore 12.00 presìdi di protesta anche nei principali capoluoghi Italiani

A Roma sotto il Ministero della Salute

 

A Napoli il presidio si terrà sotto la sede della Regione Campania in via Santa Lucia

 

 

Da anni l’USB denuncia il graduale smantellamento del Servizio Sanitario Nazionale Pubblico, attuato con le politiche dei tagli lineari e della riduzione massiccia dei livelli di assistenza, con le chiusure di ospedali e la riduzione di migliaia di posti letto pubblici.

Politiche di macelleria sociale, approvate negli ultimi dieci anni da governi che rispondono solo alla grande finanza internazionale e avallate in Italia da tutti i governi regionali.

 

All’Ospedale di Nola è successo quello che abbiamo previsto nelle nostre denunce: un servizio sanitario pubblico devastato e non più in grado di dare risposte adeguate ai bisogni sanitari delle comunità di riferimento.

 

Le nostre denunce e le nostre manifestazioni di piazza a difesa del Servizio Sanitario Nazionale non hanno trovato sponda in alcuna forza politica presente in Parlamento né in alcun altro soggetto sindacale, impegnati solo a difendere i loro grandi interessi e proni a tutti i governi che hanno determinato la devastazione dei servizi sanitari pubblici.

 

Sono queste le motivazioni che inducono il Coordinamento Nazionale Sanità USB a chiedere la sospensione immediata dalle loro funzioni del Ministro Lorenzin e del Presidente De Luca, in quanto responsabili diretti di quanto è successo all’Ospedale di Nola.

 

Domani alle ore 12.00 la USB Sanità Nazionale terrà dei presidi di protesta presso le Prefetture dei capoluoghi di Regione.

A Roma, manifestazione di protesta presso il Ministero della Salute.

All’Ospedale di Nola, sempre alle ore 12.00, l’USB indice una conferenza stampa a difesa degli Operatori della Sanità e del diritto alla salute e per spiegare le ragioni del fallimento delle politiche governative e regionali in materia di Sanità.

 

Roma, 10 gennaio 2017

 

 

Ufficio Stampa USB

Rossella Lamina

Cell. 3474212769

Fax 0654070448

web: ufficiostampa.usb.it

e-mail: ufficiostampa@usb.it

 

MODALITÀ' DEL PRESIDIO A NAPOLI

Domattina alle 11 a Napoli, in via Santa Lucia sotto la sede della Regione Campania, la Federazione U.S.B. ( Unione Sindacale di Base) attuerà un presidio per protestare contro lo smantellamento della sanità pubblica. Lo scandalo dell’ ospedale di Nola è la conseguenza dei tagli che hanno determinato chiusure di ospedali ,reparti,riduzione di posti letto e carenze di personale . Le responsabilità politiche sul disastro procurato dalla cattiva gestione del Servizio Sanitario Pubblico devono emergere, lo pretendiamo come cittadini e come utenti, perché a cadere non dovrà essere la testa di un direttore ma quella del governo regionale e nazionale che portano avanti un piano di gestione dei Presidi Ospedalieri che nei fatti nega il diritto alla salute e alla dignità dei cittadini – utenti . In contemporanea la U.S.B. terrà una conferenza stampa all’ ospedale di Nola

 

Federazione Campana U.S.B.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni