CONTRO L'USO ANTISOCIALE DELL'EMERGENZA RIFIUTI IN CAMPANIA!

LA FEDERAZIONE REGIONALE DELLA CAMPANIA DELL’UNIONE SINDACALE DI BASE ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE DI SABATO 30 OTTOBRE A TERZIGNO ALLE ORE 17,00

Napoli -

   La lotta contro la devastazione ambientale del territorio non è un problema esclusivo delle popolazioni dell’area vesuviana ma coinvolge l’intero territorio campano sottoposto – da oltre un decennio – da una Emergenza/Rifiuti la quale è stata utilizzata per arricchire le cricche affaristiche e speculative legate ai poteri forti economici e politici.

   La costruzione degli Inceneritori, l’apertura delle maxidiscariche, l’avvelenamento dei suoli e delle acque a scapito dell’avvio di un serio piano di raccolta differenziata dei rifiuti sono i soli provvedimenti messi in campo nel corso degli anni.

   La resistenza della popolazione di Terzigno e degli altri comuni ha dimostrato che è possibile opporsi a questa vergognosa situazione.

   E’ interesse – quindi – dei lavoratori, dei precari, dei disoccupati sostenere la mobilitazione delle comunità popolari dell’area vesuviana e di tutte quelle zone (Chiaiano, Taverna del Re, Sant’Arcangelo Trimonti, Acerra….) che saranno investite da queste autentiche produzioni di morte.

   Lo Stop - senza se e senza ma - ad inceneritori e discariche, il varo di un programma di bonifica rigorosa dei suoli con conseguente migliaia di assunzioni, la realizzazione degli impianti di compostaggio e dell’intera filiera della raccolta differenziata sono gli obiettivi per una grande battaglia culturale e politica sempre più urgente e necessaria.

 

Federazione Regionale della Campania

                                                                                                dell’Unione Sindacale di Base

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati