EVITATO LO SGOMBERO DELL'RSA DI VIALE TRAIANO

AL COMITATO PER LA DIFESA DEGLI ANZIANI, NEGATA DALL'ASL 1 LA RELAZIONE TECNICA.

Napoli -

Sventato l’ulteriore tentativo di sgombero degli anziani dell’RSA di viale Traiano

 

 

il “comitato per la difesa degli anziani”, composto da rappresentanti della IX° municipalità, dal sindacato di base R..d..B./CUB, da movimenti di disoccupati, da esponenti di circoli politici, da familiari dei ricoverati, da rappresentanti sindacali aziendali dell’ASL NA 1, da operatori del presidio sanitario e da semplici cittadini, (circa 50 persone) questa mattina ha per la terza volta, impedito il trasferimento coatto degli anziani dell’RSA di viale Traiano,  nell’ex manicomio del Frullone, con la scusa di consentire alcuni interventi di ristrutturazione nell’RSA di viale Traiano, che secondo l’ASL NA 1, non potrebbero avvenire con le persone dentro, come è stato per gli ospedali e i distretti sanitari, perché sarebbe pericoloso.

 

 

Il comitato ha chiesto più volte copia di relazione tecnica per accertarsi di tale pericolosità, ma l’ASL NA 1, continua invece con il tentativo di sgombero come oggi. 

 

 

 alle ore 11, sono stati convocati dal Questore, il Presidente della Municipalità e i responsabili della D.S. del distretto 46 di viale Traiano, per capire come stanno le cose.

 

Ci auguriamo che prevalga il buon senso e rinuncino a tale trasferimento.

 

 

“il comitato per la difesa degli anziani” 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati