EX LSU/ATA LUNEDI' 16 DICEMBRE 2013 SCIOPERO NAZIONALE

MANIFESTAZIONE NAZIONALE ORE 10.00 A ROMA PIAZZA SAN SILVESTRO. - METRO A - FERMATA BARBERINI NEI PRESSI DI PALAZZO CHIGI

 

Benevento -

CONSIP O NON CONSIP ...LICENZIAMENTI IN ARRIVO? ESPINGIAMOLIINVITIAMO TUTTI I LAVORATORI A SOSTENERE QUESTO MOMENTO DI LOTTA A ESSERE IN PIAZZA E A SCEGLIERE BENE DA CHE PARTE STARE PER ESSERE VERAMENTE DIFESI!!!!!!   USB - FEDERAZIONE PROVINCIALE BENEVENTO

LETTERA APERTA DEI LAVORATORI EX LSU SCUOLA

 

 

 

Ai Direttori Scolastici

 

e ai Genitori degli alunni

 

Siamo i Lavoratori ex LSU (11.500 lavoratori in tutto il Centro-Sud) impegnati nell’appalto

di pulizia nelle Scuole che dal 2001 garantiscono i servizi di pulizia in più di 4.000 Istituti scolastici.

 

Stiamo attuando questa forma di protesta estrema perché estrema è la problematica che stiamo affrontando in questi mesi. Vogliamo mettere a conoscenza di Voi tutti dell’ intenzione del MIUR di attuare dal 2014 la nuova  gara  di  pulizie  nelle  scuole  a  gestione  CONSIP  che  permetterà  di Appaltare  il servizio di pulizie nelle scuole con  gare  a  ribasso (parliamo di ribassi del 60%)  che  determineranno licenziamenti e  riduzioni di salario con stipendi da fame di circa 400/500 euro al mese per ogni lavoratore.

 

Lunedì 2 dicembre nella trasmissione di “REPORT” si è ben chiarito l’inciucio fra alcuni partiti politici e le ditte di pulizia che si cela dietro la Consip. L’ UNIONE SINDACALE DI BASE ha collaborato all’ inchiesta della Gabanelli in riferimento alle gare di pulizia nelle scuole, evidenziando chiaramente che il MIUR continua ad attuare soluzioni che di fatto vanno a discapito dei lavoratori e del servizio, continuando a mantenere un sistema di esternalizzazione che garantisce solo le aziende appaltatrici.

 

Riteniamo  che  quanto sopra sia indegno di una società civile e crediamo che tutto ciò sia preoccupante  non solo per noi lavoratori, ma anche per la scuola e per  l’economia  della  nostra  stessa Regione  ( in Campania siamo 5.000 i lavoratori  interessati ). Per questi motivi noi lavoratori oggi stiamo  cercando di sensibilizzare tutti chiedendo  loro  di   intervenire,  nei limiti  delle  loro possibilità,  per  rafforzare   la  nostra denuncia.

 

Noi  lavoratori e cittadini Italiani, nella  consapevolezza  del  clima  particolare  in  cui versa oggi la nostra Nazione, portiamo  a  conoscenza di voi tutti una proposta di soluzione che garantirebbe benefici alle scuole e ai lavoratori ex LSU, evitando l’attuale situazione di licenziamenti, incertezze e sprechi non giustificabili e frutto delle scelte sbagliate degli anni passati. A fronte dell’assoluta mancanza di prospettive e soluzioni concrete al di là delle proroghe e delle minacce di licenziamento. Come Lavoratori proponiamo l’ internalizzazione del servizio di pulizia nelle scuole attraverso  l’assunzione  diretta  negli organici del personale ata dei lavoratori ex LSU (tenendo anche conto che gli ex LSU  determinano,  sui  posti  in  organico del personale ATA, un accantonamento di posti del 25% equivalente a 11.800 posti e che al loro attivo hanno diversi anni di servizio con le  medesime  mansioni  effettuate  anche  da  LSU  dall’ anno  1998 ).

Noi affermiamo che i benefici che scaturirebbero dall’ assunzione  diretta  dei lavoratori ex LSU ATA sarebbe sia sociale (perché i lavoratori percepirebbero uno stipendio dignitoso), sia funzionale per la scuola (perché il Dirigente scolastico avrebbe la gestione di tutto il personale della scuola compreso gli ex LSU) che economico ( in  quanto  si  è  calcolato  che  eliminando l’intermediazione di manodopera, “i Consorzi affidatari dell’appalto”, il  MIUR  risparmierebbe  più di 60 milioni di euro l’anno senza tagliare salari e posti di lavoro ).

Per quanto sopra Vi invitiamo a far pervenire oggi stesso, al Gabinetto del Ministro Carrozza  le nostre legittime aspettative e preoccupazioni sul futuro. Al fine di costituire urgentemente un tavolo politico presso palazzo Chigi che affronti finalmente quanto da noi proposto.

 

Napoli, 11 dicembre 2013                                                                             Distinti saluti

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati