FONDAZIONE IDIS: ATTACCO ALLA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE E DI CRITICA SINDACALE

LA FEDERAZIONE USB CAMPANIA, ADOTTERÀ TUTTE LE NECESSARIE INIZIATIVE ATTE A GARANTIRE LA DIFESA DEL DIRITTO DI ESPRESSIONE E DI CRITICA SINDACALE

Napoli -

Un nostro rappresentante sindacale, è stato raggiunto da una sanzione disciplinare di dieci giorni di sospensione, reo secondo la Fondazione IDIS, di aver reso attraverso un comunicato sindacale notizie diffamatorie relative al drammatico e criminoso incendio del 4 marzo 2013.

Tali notizie sarebbero relative, per esempio, al mancato funzionamento dell’impianto antincendio, che come tutti sanno più che una constatazione della struttura USB, è oggetto di accertamento giudiziario in corso, con però già acclarata mancata attivazione dell’impianto sopracitato. Tra l’altro, tale constatazione è stata più volte ripresa e testimoniata da testate giornalistiche, verso le quali Fondazione IDIS, da quanto ci risulta, non sembra aver inoltrato alcuna denuncia.

Non vorremmo che ciò che ha mosso l’iniziativa della Fondazione, fosse la forte denuncia sindacale, riportata nel comunicato stesso che riguarda il forte stato di disagio vissuto dalle lavoratrici e dai lavoratori, relativo alla non corresponsione di svariati stipendi e dal peggioramento delle condizioni salariali imposto con accordi sindacali, che la Scrivente non ha voluto firmare.

La Federazione USB Campania, adotterà tutte le necessarie iniziative atte a garantire la difesa del diritto di espressione e di critica sindacale, che onestamente sembrano essere il vero bersaglio dell’iniziativa aziendale.

Napoli 24 marzo 2014 Federazione USB Campania

 

Federazione USB Campania Via carriera Grande 32 80139 Napoli Tel 081207351 Fax 081262369 e-mail campania@usb.it

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati