FONDI EUROPEI CAMBIARE ROTTA - A SOSTEGNO DEL LAVORO, CASA, SERVIZI E REDDITO

MOLTISSIMI I CITTADINI, ASSOCIAZIONI E COMITATI INTERVENUTI. TRA I TANTI, I PRECARI BROS, LE MAMME VULCANICHE, IL MOVIMENTO DI LOTTA PER IL LAVORO, I COMITATI CONTRO GLI INCENERITORI E PER L'ACQUA BENE COMUNE

Napoli -

Nuove politiche di spesa nei Fondi europei, per un utilizzo responsabile e in favore delle fasce meno tutelate. L'appello è arrivato all'auditorium del centro direzionale di Napoli, nel corso dell'assemblea pubblica intitolata "Fondi Europei cambiare rotta - a sostegno del lavoro, casa, servizi e reddito".

 

Moltissimi i cittadini, associazioni e comitati intervenuti. Tra i tanti, i precari Bros, le mamme vulcaniche, il movimento di lotta per il lavoro, i comitati contro gli inceneritori e per l'acqua bene comune.

"Prendiamo atto della mancanza di rappresentanti politici da parte della Regione, Provincia e Comune - dichiara Vincenzo De Vincenzo dell'esecutivo nazionale Usb- chiediamo solo una gestione trasparente e un sistema democratico di controllo dei fondi pubblici, ringraziamo il consigliere regionale Corrado Gabriele per il contributo offerto".

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati