GIÙ LE MANI DALLA VENDITA DEI NEGOZI COOP. CAMPANIA

SONO OLTRE 2000 LE FIRME DEI SOCI COOP, CONSEGNATE ALLA STAMPA, CONTRARI ALLA VENDITA DEI NEGOZI COOP

Napoli -

Questa mattina lavoratori e delegati USB coop Campania hanno consegnato alla stampa oltre 2000 firme di soci della coop Campania contrari alla vendita dei negozi coop ad un imprenditore privato. Queste firme si aggiungono alle 200 firme di lavoratori che intimano alle OO.SS a non firmare alcun accordo alla vendita senza il loro consenso.

Domani i lavoratori e delegati USB organizzano un presidio davanti all’ipermercato di Afragola dove si terrà l’incontro con l’azienda Unicoop Tirreno per la presentazione del piano di cessione.

Nessuna cessione  è accettabile - dichiara Francesco Iacovone  dell’USB -, ad un imprenditore privato che non ha niente a che fare con la storia del movimento cooperativo e che peraltro non da nessuna garanzia sul futuro dell’azienda e sulla continuità dei livelli occupazionali.

In ogni caso è indispensabile un referendum tra i lavoratori prima di assumere qualsiasi decisione.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati