L'ASL SA2 SI INDEBITA? PAGANO I LAVORATORI!

L’Rdb conferma lo stato di agitazione, a differenza di quanto gli altri sindacati hanno deciso.

Napoli -

ASL SA2 LA RdB CUB CONFERMA LO STATO DI AGITAZIONE

 

 

ASL SA2, stipendi dei lavoratori in pericolo per colpa di 300 milioni di debiti, dell’Azienda. I rappresentanti sindacali di base RdB CUB hanno consegnato un libro bianco sugli  sprechi  alla corte dei conti e alla procura della repubblica. Il manager Federico Pagano, incontrando la RdB CUB, si è impegnato a liquidare in breve tempo, le competenze dei lavoratori. Ma il segretario dell’Rdb, Vittorio Storniello: precisa «Siamo insoddisfatti dell'incontro. Pagano ci ha rassicurati che non ci saranno nuovi problemi ma rimaniamo perplessi. Sul progetto Lakesys non ci sono state iniziative; non condividiamo lo spreco di risorse per le tante consulenze inutili stipulate. E anche gli stipendi non sono stati accreditati alla scadenza, chi accumula scoperti in banca come verrà risarcito?». L’Rdb conferma lo stato di agitazione, a differenza di quanto gli altri sindacati hanno deciso. «La situazione debitoria è spaventosa - dice Storniello - il manager ci ha parlato di debiti per 300 milioni».

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati