L'AZIENDA ZARA ARROGANTE E ANTISINDACALE

IL 2 LUGLIO PRESIDIO DI PROTESTA DELLA U.S.B. IN VIA SCARLATTI

Napoli -

’Unione Sindacale di Base giovedì 2 luglio 2015 effettuerà un presidio di protesta in via Scarlatti al Vomero, davanti al punto vendita ZARA per far sentire, ai vertici aziendali, la propria voce sul diritto, costituzionalmente garantito, alla rappresentanza sui luoghi di lavoro.

Da mesi i lavoratori dipendenti della ditta ZARA chiedono di essere rappresentati da Usb, nel pieno rispetto dei loro diritti costituzionali e nel tentativo di aprire un confronto costruttivo, con la dirigenza aziendale, in merito al piano industriale della nota multinazionale.

L’azienda, tuttavia, attraverso un atteggiamento arrogante e antisindacale, decide le sorti dei lavoratori insieme ad organizzazioni sindacali che vantano appena un paio di iscritti.

“L’Usb in questo punto vendita è il sindacato maggiormente rappresentativo, e noi non abbiamo possibilità di partecipare alle trattative, perché l’azienda non ci riconosce le prerogative sindacali – spiega Rosario Maresca dell’esecutivo Regionale Usb Lavoro Privato – sono mesi che aspettiamo risposte e ad oggi non abbiamo ricevuto alcun riscontro positivo”.

Il presidio sarà caratterizzato da un importante volantinaggio all’esterno del negozio per ribadire che la democrazia non va in saldi, i lavoratori di ZARA in segno di protesta indosseranno un braccialetto di gomma colorato durante tutta la giornata lavorativa.

 

Napoli lì 30.06.2015

 

Usb Lavoro Privato

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati