LIBERIAMO LA MOBILITA' - QUANDO LA LOTTA PAGA!

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE DE LUCA SI E' IMPEGNATO PER ATTIVARE UN MONITORAGGIO CONOSCITIVO SUL RICORSO ALLE "AGENZIE INTERINALI" DA PARTE DELLE ASL E A CONVOCARE GLI STESSI DIRETTORI GENERALI

Napoli -

Ancora una giornata di lotta della USB a fianco del Movimento Infermieri Campani, per rivendicare il diritto alla mobilità per oltre 1600, tra infermieri, OSS, tecnici di radiologia e di laboratorio, che da anni vedono sopprimere questo diritto dal ricorso continuo e abusato, da parte delle ASL Campane all'uso “ per emergenza” delle Agenzie Interinali. Il 13 settembre la USB e il M.I.C. hanno prima manifestato sotto la sede della Regione Campania in via Santa Lucia e poi si sono portati in piazza Calenda, dove sono stati ricevuti dal Presidente della Regione Vincenzo De Luca. Il presidente della Regione Campania, dopo aver ascoltato le ragioni della USB e del MIC, si è impegnato a contattare tutte le Aziende Ospedaliere Pubbliche, per avere un rendicontato delle piante organiche e a formalizzare un incontro con i Direttori Generali che continuano a prendere forza lavoro dalle agenzie interinali, senza rispettare la legge sulla mobilità. nonostante le direttive del decreto Polimeni.

Entro 15 giorni il presidente si è detto disponibile ad un nuovo incontro per comunicare i risultati del monitoraggio sulle piante organiche delle strutture sanitarie pubbliche in Campania e sul numero del personale a somministrazione utilizzato

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati