LIBERTA' PER I LAVORATORI DELL'ASTIR!

BASTA CON L’ATTACCO AL SALARIO, AI SERVIZI SOCIALI E AI DIRITTI POLITICI E SINDACALI!

Napoli -

E’ veramente grave l’arresto dei quattro lavoratori dell’Astir di Napoli a seguito di una sacrosanta giornata di protesta contro l’Amministrazione Regionale della Campania la quale sta operando il cosiddetto  risanamento delle Società Partecipate a scapito dei lavoratori.

Da mesi l’Amministrazione Caldoro non paga gli stipendi e non elabora un Piano Industriale in un comparto fondamentale come quello afferente le bonifiche territoriali.

Ancora una volta – quindi – si stanno scaricando i costi antisociali di una modalità amministrativa ferocemente antipopolare sulle spalle dei lavoratori e dei cittadini.

Oggi questo vergognoso disegno sti sta realizzando contro i lavoratori Astir, ieri è accaduto contro i Precari Bros e contro ciò che residua del servizio sanitario pubblico e del sistema dei trasporti.

La federazione regionale dell’USB (Unione Sindacale di Base) solidarizza con i compagni dell’SLL, chiede la liberazione immediata dei lavoratori  arrestati e propone di costruire unitariamente – per le prossime settimane – un momento di mobilitazione generale e generalizzata contro la politica economica e sociale dell’Amministrazione Caldoro.

 

Esecutivo regionale della Campania

dell’Unione Sindacale di Base

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati