LSU Comune di Napoli, USB: Confermata la volontà dell'ente di stabilizzare i lavoratori e di dare attuazione a forme di sostegno al reddito

Napoli -

Diamo atto alla Commissione Lavoro del Comune di Napoli di aver istruito un importante confronto sui lavoratori socialmente utili in carico al Comune di Napoli e sull'urgenza di risposte a tale categoria, in primis la stabilizzazione, ma anche, nell'immediato, al taglio economico e stipendiale dovuto alla sospensione dell' attività lavorativa e all'esclusione da ogni forma di intervento economico a sostegno da parte sia del governo centrale che regionale.

In quella sede l'USB ha ribadito le valutazioni e le proposte rappresentate ai Ministeri competenti già all'indomani della delibera regionale di differimento delle attività socialmente utili, ovvero  la sostanziale disparità di trattamento e discriminazione subita da questi lavoratori, sia in termini di diniego allo svolgimento dell'attività da remoto sia in termini di mancato sostegno al reddito.

È necessario, come richiesto, che le istituzioni centrali intervengano subito, prevedendo anche per questi lavoratori una misura di sostegno al reddito e l'esonero dal recupero delle ore di lavoro non prestato, al fine di evitare che la fase emergenziale pesi sulle categorie più deboli.

Alla discussione erano presenti il vice Sindaco di Napoli e l'Assessore al Lavoro, i quali hanno ribadito la ferma e convinta volontà dell'amministrazione di procedere alla stabilizzazione di tutti gli lsu, convocando a breve le OO. SS. ed intensificando ogni ulteriore sforzo per contribuire alla risoluzione positiva delle questioni trattate.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni