LSU MAI PIÙ' INVISIBILI, ASSUNZIONI PER TUTTI

Il 22 febbraio,un migliaio di LSU provenienti da vari territori della Regione Campania, hanno manifestato a Napoli con USB

Napoli -

Mercoledì mattina 22 febbraio, un migliaio di LSU provenienti da vari territori della Regione Campania, hanno manifestato a Napoli con USB dando vita ad un grande e determinato corteo che, dal Centro Direzionale, Assessorato al Lavoro della Regione Campania, ha attraversato le vie della città fino alla Prefettura dove una delegazione di lavoratori e delegati sindacali USB è stata ricevuta.

La manifestazione, che era stata indetta in concomitanza con l’incontro già fissato dall’assessore regionale al lavoro, S. Palmeri, con le OO. SS., poi annullato il giorno prima della data di convocazione, sul tema della stabilizzazione dei LSU, ha voluto denunciare i ritardi di tutte le istituzione coinvolte , Regione Campania in testa, nell’avvio di un concreto piano di stabilizzazione e delle azione utili alla definitiva soluzione di tale annoso problema.

Il rinvio “sine die” dell’incontro con le OO. SS da parte dell’assessore Palmeri, è per l’USB inaccettabile ed oltraggioso nei confronti dei LSU che garantiscono il normale funzionamento e l’erogazione di importanti servizi pubblici; tanto più, se si considera la loro ultra ventennale attività e, non ultimo, la mancata corresponsione del misero assegno ASU da ben due mesi.

Di fronte all’ennesimo atteggiamento dilatorio e allo scaricabarile istituzionale, i LSU hanno deciso di mettere un punto allo sfruttamento di Stato.

Stabilizzazione e riconoscimento pieno della contribuzione sono gli obbiettivi irrinunciabili attorno a cui continueremo ad intensificare, come USB, le nostre iniziative sindacali sempre più partecipate e condivise dai lavoratori.

Gli atti governativi e le misure legislative che si stanno predisponendo in questa fase e che pure prefigurano una soluzione per il precariato storico nel decreto Madia, devono necessariamente prevedere analoghe possibilità di definizione della vicenda LSU con la rimozione dei vincoli assunzionali e finanziari per gli Enti Utilizzatori .

Mettiamoci un punto: è la campagna che USB ha lanciato contro lo sfruttamento di Stato dei lavoratori socialmente utili e che non si fermerà nei prossimi giorni .

Mai più invisibili!! Assunzioni per tutti!!

UNIONE SINDACALE DI BASE - CONFEDERAZIONE REGIONALE

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati