ORA BASTA! IMMEDIATO REINTEGRO DEI 4 LAVORATORI HITACHI

ANIELLO, VINCENZO, MASSIMILIANO E ALFREDO SUBITO AL LORO POSTO DI LAVORO

Napoli -

Nelle scorse settimane la USB ha indetto uno sciopero e prima ancora un volantinaggio per esprimere il proprio sostegno e solidarietà ai 4 lavoratori licenziati da Hitachi, perché dentro al processo di ristrutturazione/ridimensionamento deciso da Hitachi.

Oggi permane uno stato di indifferenza da parte dei padroni della fabbrica, Hitachi, nei confronti dei 4 lavoratori che lottano per il loro reintegro in Hitachi.

È notizia appresa poco fa che la lotta di resistenza messa in piedi dai lavoratori in presidio da diverse settimane fuori ai cancelli della fabbrica ha avuto un'impennata di lotta da parte delle famiglie dei lavoratori, che per sostenere la lotta per il reintegro dei loro cari, e cercare, cosi, di sottrarsi dalla miseria e dallo spettro della disoccupazione si sono spinti a resistenze estreme di lotta per costringere l'azienda a riassumere i 4 lavoratori.

A fronte di tutto ciò la USB, tutta, si schiera a fianco dei lavoratori e chiede a operai e impiegati Hitachi di solidarizzare e sostenere i quattro lavoratori nella loro battaglia, incrociando le braccia e organizzandosi, indipendentemente dalla sigla sindacale, per rigettare il vile accanimento nei confronti di questi lavoratori e contrastare il tentativo da parte della direzione aziendale di mettere lavoratore contro lavoratore, ricattando gli stessi di adeguarsi ai piani di fabbrica e di ristrutturazione subendo il ricatto del “stai zitto se no ti licenzio”. Di pari passo la USB lancia un appello alle forze democratiche, all’attuale amministrazione comunale di Napoli e a tutti quelli attivi per la difesa dei diritti a far sentire la propria voce con mozioni, appelli e quant’altro sia utile per protestare contro la decisione assunta da Hitachi e per costringere la stessa a riassumere i 4 lavoratori e impegnarli nel sito produttivo di Napoli, Hitachi o Leonardo come è stato fatto per altri.

 

 

ANIELLO, VINCENZO, MASSIMILIANO E ALFREDO SUBITO AL LORO POSTO DI LAVORO.

IL LAVORO CI STA PER TUTTI! DICIAMO BASTA AI LICENZIAMENTI.

IMMEDIATO REINTEGRO DEI 4 LAVORATORI.

Napoli 19/07/17

USB FEDERAZIONE REGIONALE

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati