PER IL DIRITTO DI SCIOPERO -VENERDI' 6 MARZO, ALLE ORE 17 IN PIAZZA CARITA' (NAPOLI).

A NAPOLI IL PATTO DI BASE SINDACALE (CUB – COBAS – SdL) ASSIEME AI COLLETTIVI, AI CENTRI SOCIALI AI COMITATI DI LOTTA ORGANIZZA UN PRESIDIO DI CONTROINFORMAZIONE

Napoli -

APPELLO ALLA MOBILITAZIONE IN DIFESA DEL DIRITTO DI SCIOPERO E DI MANIFESTAZIONE. 
Venerdì 6 marzo si svolgeranno nelle principali città d’Italia presidi presso le Prefetture per manifestare la protesta sociale contro il tentativo del governo di cancellare il diritto di sciopero.   Il Governo, in accordo con la Confindustria e con l'assenso di Cisl, Uil e Ugl, procede nel disegno di cancellare le libertà e i diritti sindacali costituzionalmente tutelati. Dietro il dichiarato intervento per il solo settore trasporti, già da solo inaccettabile ed assolutamente illegittimo, il Governo vuole predisporre una legislazione autoritaria per gestire la fase attuale e futura di grave crisi economica e per poter meglio reprimere le risposte dei lavoratori al tentativo di farne pagare a loro il costo. Lo scopo del governo è quindi quello di imporre per legge la pace sociale, vietando e criminalizzando il diritto di sciopero e la libertà di manifestare. 

A NAPOLI IL PATTO DI BASE SINDACALE (CUB – COBAS – SdL) ASSIEME AI COLLETTIVI, AI CENTRI SOCIALI AI COMITATI DI LOTTA ORGANIZZA UN PRESIDIO DI CONTROINFORMAZIONE PER

VENERDI’ 6 MARZO,  ALLE ORE 17 IN PIAZZA CARITA’ (NAPOLI). 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati