P.O. SAN PAOLO - IL VERBALE DELL'ASSEMBLEA DEL 18 APRILE

ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO, TRASPARENZA DELLE RISORSE, ABOLIZIONE DELL'UFFICIO ISPETTORI

Napoli -

Il giorno 18 aprile 2012, presso l’ospedale S. Paolo, si è svolta un assemblea dei lavoratori, indetta dalle OO.SS: USB – NURSING-UP – CISL – UIL – FIALS, per informare i lavoratori sulla vertenza sindacale aperta con la Dir. Sanitaria ed Amministrativa dell’ospedale S. Paolo, riguardante:

1)      la richiesta di un tavolo tecnico per l’organizzazione del lavoro, con tutte le OO.SS. dell’ospedale;

2)      la trasparenza totale, sull’utilizzo dello straordinario in ospedale;

3)      l’abolizione dell’ufficio ispettori, inventato dal precedente D.S., perché illegale.

Dopo un ampia e dettagliata relazione introduttiva, con la quale venivano spiegate le richieste delle OO.SS. che erano:1) trasparenza sullo straordinario, (conoscenza dettagliata dei dati); 2) l’abolizione dell’ufficio ispettore, (perché non previsto); 3) un tavolo tecnico per conoscere le risorse (personale e straordinario) esistente, propedeutico a qualsiasi ragionamento sull’organizzazione del lavoro. Nonché  l’atteggiamento della D.S ed Amministrativa, che rinviando le risposte a tempi indefiniti, dimostravano chiaramente di voler prendere tempo e stancare le OO.SS., nell’assemblea, si sono succeduti diversi interventi da parte dei lavoratori presenti che dichiaravano realistica l’esigenza e l’opportunità delle richieste avanzate dalle OO.SS. ed esprimevano piena condivisione, sulla necessità di sollecitare tali risposte, anche al commissario straordinario, attraverso un inasprimento delle iniziative sindacali e soprattutto, denunciando tutte le conseguenze provocate dal prolungamento del commissariamento; dalla politica dei tagli indiscriminati; dal blocco delle assunzioni e dalla mancanza di trasparenza ed oculatezza, sulla gestione delle risorse e dei diritti, che ricadono sui cittadini e sugli operatori.

 

L’assemblea inoltre, concordava sulla decisione di mantenere un monitoraggio continuo sulle carenza e disfunzioni esistenti nell’ospedale, provocate da questa situazione esistente. Monitoraggio, che vedrà impegnati le OO.SS. e gli operatori, i cui risultati, saranno sottoposti al commissario straordinario, alle istituzioni locali ed all’opinione pubblica.

 

Tutto ciò, nell’attesa di un riscontro alle richieste avanzate dalle OO.SS. alle direzioni presidiali ed al commissario straordinario.

 

La riunione terminava alle ore 13,30 del 18/04/12

 

Di che è verbale

 

L’assemblea dei lavoratori

Dell’osp. S. Paolo    

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati