RESPINTO IL SECONDO TENTATIVO DI SFRATTO DELL'R.S.A. DI VIALE TRAIANO A NAPOLI

Giovedì 27 dicembre la ASL NA1 ha tentato un nuovo blitz

Napoli -

 

Respinto, per la seconda volta, il trasferimento coatto dei residenti dell’R.S.A. di viale Traiano

 

Giovedì 27 dicembre 2007, è stato respinto per la seconda volta, “dal comitato per la difesa degli anziani”  il tentativo di trasferimento coatto degli ammalati residenti nella RSA “C. Sgueglia” all’ex manicomio Frullone, disposto dalla D.G. dell’ASL NA 1, giustificandolo come necessario per avviare interventi di riattazione dei locali, non essendoci, secondo loro, le condizioni per poterli effettuare, con la presenza dei pazienti, come è stato fatto negli ospedali e nei distretti sanitari, per motivi di sicurezza, in quanto la struttura sarebbe pericolante, pericolosità mai dimostrata con relazioni tecniche, più volte richieste.

 

Il comitato, accusa l’ASL NA 1 e l’Assessorato alla Sanità, di voler chiudere il centro “C. Sgueglia” ed altri centri simili, come monte di Dio, poggioreale, portici, OPG, ecc., per scelta politica sancita con le delibere Regionali sui tagli alla Sanità (460, 517, ecc) con le quali sono state decise una serie di tagli, riduzioni ed accorpamenti, di servizi ed attività sanitarie e sociosanitarie e che la riattazzione nel caso Sgueglia e OPG o il mancato rinnovo del contratto per il monte di Dio, sono solo scusanti necessarie a camuffare il disegno politico esistente.

 

Per questo motivo, è stato chiesto da tempo, un incontro con la D.G. dell’ASL NA 1 e con l’Assessore alla Sanità, che ancora non è stato concesso e si insiste a mandare i camion per lo sgombero e a parlare di pericolosità della struttura, rifiutandosi di affrontare il vero problema, che è quello politico.

 

Tuttavia, al termine del presidio di stamattina, il comitato ha formalizzato la richiesta della relazione tecnica al responsabile della struttura Sgueglia, che si è impegnato a chiedere l’autorizzazione alla D.G. dell’ASL NA 1 a consegnarla.

 

Il comitato ha inoltre rinnovato la richiesta d’incontro con la D.G. dell’ASL NA 1 e con l’Assessore alla Sanità Montemarano, per affrontare il problema complessivo dei tagli alla Sanità in Campania, dal punto di vista politico

 

Restiamo in vigile attesa di riscontri

 

Napoli, 27/12/07

 

Per info. 081/5637213

“comitato per la difesa degli anziani

e delle strutture pubbliche che li ospitano”

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati