SALERNO: L'OSTELLO KOINE' NON CHIUDE

PORTE APERTE PER SOTTOLINEARE L'IMPORTANZA DEL WELFARE NEL TESSUTO UBANO

Salerno -

L’Hostel Koinè non chiude; spalanca le porte.

 

Una giornata all’insegna della solidarietà e dell’integrazione per sottolineare l’importanza del Welfare nel tessuto urbano.

 

SALERNO, 17 APRILE 2014 – Venerdì 18 aprile la struttura di Via Napoletano organizza una giornata di eventi. Il Koinè vuole sensibilizzare la città affinché insieme si riesca a scongiurarne la chiusura. Alle ore 9:00 si inizierà con l’allestimento del “ mercatino creativo ” e della mostra fotografica sulla storia dell’ostello. Seguirà conferenza stampa. Alle 10:30 un ottimo break sarà l’occasione per incontrare gli ospiti del Koinè e ascoltarne le testimonianze. Alle 11:00 la Cooperativa Livingstone incontrerà le associazioni salernitane. Il pranzo sociale sarà invece servito alle 13:30. Chiuderà la giornata il concerto “ happening poesie ” alle ore 19:00. Parteciperanno: Marco Cammarano Band, General Strike militant folk jam session, Maccheroni Sound. L’Hostel Koinè che ha fatto dell’ “ apertura ” il proprio punto di forza, il 18 aprile si aprirà perché Salerno sappia che non può privarsi di una struttura di prima accoglienza. La solidarietà, la multiculturalità e l’integrazione non si possono asservire alle logiche politiche dell’Amministrazione.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati