Sciopero 24 ore TPL Napoli: appello USB, FAISA CONFAIL e ORSA TPL a unità lavoratori per liberare ANM da mala gestione e privatizzazioni.

Napoli -

Lo sciopero di oggi - proclamato nell’anniversario delle quattro giornate di Napoli – è il risultato del disagio e la sofferenza che cittadini e lavoratori vivono quotidianamente sulla propria pelle. Affinché ANM sia liberata dall’inefficienza, dalla cattiva gestione, dalla speculazione e dal sistema politico/sindacale che fino ad oggi hanno distrutto il trasporto pubblico, c'è bisogno di un segnale forte di unità dei lavoratori.

Ogni giorno si accumulano notizie circa la paralisi strutturale e funzionale dell’intera rete di trasporto di Napoli e dell’area metropolitana. L' ennesima reprimenda arriva addirittura dall’Unione Europea che mette in luce incongruenze, ritardi e veri e propri fallimenti che hanno seguito, e ancora seguono la tormentata vita di ANM.

La volontà e la disponibilità finora dimostrata dai lavoratori nel cercare soluzioni tese a superare la drammatica crisi in atto non prevede alcuna seria risposta, se non briciole di buona volontà da parte dell’Amministrazione Comunale e dall’Azienda con tentativi mal riusciti di mettere a posto con estremo ritardo i bilanci del 2016 e del 2017, mentre vengono ignorate le esigenze stringenti che invece necessiterebbero di atti e interventi concreti, straordinari e tempestivi, come una nuova e qualificata ricapitalizzazione dell’Azienda e un' immediata iniezione di liquidità.

Alle belle parole che sanno dire tutti, di cui sono pieni gli armadi del politichese, preferiamo i fatti. C’è bisogno di una scelta coraggiosa e controcorrente a fronte di una condotta quotidiana tesa al “galleggiamento della situazione” la quale, nel medio periodo, potrebbe provocare il fallimento dell’azienda e l’apertura di un processo di privatizzazione.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati