SCIOPERO GENERALE IL 27 GENNAIO PER LA DIFESA DEI NOSTRI DIRITTI

LE CONDIZIONI LAVORATIVE DEGLI EX LSU ATA SONO SEMPRE PEGGIORI !

 

Napoli -

 

MENO LAVORO, MENO DIRITTI, MENO SALARIO E MENO PENSIONE

LE CONDIZIONI LAVORATIVE DEGLI EX LSU ATA SONO SEMPRE PEGGIORI !

Il 2012 è purtroppo un anno di nuovi tagli per gli ex LSU, è scattata da gennaio la

riduzione di quattro ore lavorative settimanali per un totale di 16 ore mensili e dall’11

giugno al 5 settembre ci saranno invece le 87 giornate di cassa integrazione in deroga a

zero ore.

Ad oggi non è ancora stato convocato l’incontro per la concessione degli ammortizzatori

sociali in deroga e le nuove norme Governative che hanno allungato l’età pensionistica,

rischiano di fare aumentare le giornate di cassa integrazione con una ulteriore perdita di

reddito per gli ex LSU.

L’anno nuovo, quindi, non ha affatto portato giudizio al MIUR che continua a perseverare

nella scelta delle esternalizzazioni costringendo gli ex LSU ATA a pagare alti costi sociali e

lavorativi. E cosa dire poi del 2013 ?? L’ avvio della gara Consip sarà per gli ex LSU ATA

una mannaia utile solo all’ “accaparramento” del consistente giro di soldi pubblici che ruota

sui servizi di pulizia nelle scuole e sui quali si intende solo fare guadagni, fregandosene

dei forti disagi economici che causerà ai lavoratori e delle vere esigenze delle scuole.

D’innanzi ad uno scenario simile riteniamo che i lavoratori non possono

e non devono rimanere impassibili. -  La prospettiva della gara CONSIP alle porte ci impedisce di lasciarci prendere dalla  rassegnazione ma anzi deve NECESSARIAMENTE spingere ogni lavoratore all'impegno per difendere il proprio diritto a un salario, un lavoro e una pensione dignitose. E per fare  questo dobbiamo fare i conti anche con il nuovo Governo dei tecnici che con le recenti  manovre di bilancio e gli annunciati provvedimenti sul lavoro sta di fatto sferrando un

attacco più generale ai diritti e al futuro lavorativo e pensionistico aggravando ancor più la

già disastrosa condizione lavorativa degli ex LSU ATA.

 

27 GENNAIO 2012 SCIOPERO GENERALE

DI TUTTE LE CATEGORIE

CORTEO e MANIFESTAZIONE NAZIONALE a ROMA

PARTENZA ORE 09.30 PIAZZA DELLA REPUBBLICA

 

Scioperiamo contro il governo Monti che rappresenta gli interessi dell'Italia e

dell'Europa dei padroni, delle banche e della finanza, perché non vogliamo pagare

un debito che non abbiamo contribuito a far crescere, perché siamo stanchi di

subire e vogliamo riprenderci quello che ci hanno sottratto per decenni.

Il 27 gennaio scendiamo tutti in piazza e dimostriamo che i lavoratori, i pensionati, i

precari, i disoccupati, i migranti e gli studenti – uniti e determinati - sono in grado

di richiedere ed indicare un forte e concreto cambiamento nella gestione e nel

governo del paese in termini sociali, di maggiori diritti e democrazia.

 

AL TERMINE DEL CORTEO CI SARÀ UN PRESIDIO DEGLI EX LSU ATA AL MIUR

PER CHIEDERE AL NUOVO MINISTRO UN CAMBIO DI ROTTA !!

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati