SICUREZZA ALL'ASL NA1, IL MINISTERO ACCOGLIE L'ESPOSTO RdB CUB CAMPANIA

CHIESTI, NEL MERITO, APPROFONDIMENTI ALL'ASSESSORE ALLA SANITA'

Napoli -

 

Il Ministero della Salute ha accolto l’esposto della R.d.B./CUB Sanità, della Regione Campania, riguardante;

 

1)    il mancato rispetto delle norme sulla sicurezza e prevenzione esistenti nella camera operatoria d’urgenza dell’ospedale S. Paolo, priva addirittura di una uscita di sicurezza;

 

2)    dubbi sull’operato e l’efficacia del servizio prevenzione e sicurezza della stessa ASL NA 1 (di cui l’ospedale S. Paolo fa parte), che dopo un sopralluogo, richiesto dalla R.d.B., aveva dichiarato che non vi erano situazioni fuori norma, nonostante la mancanza dell’uscita di sicurezza, ancora oggi inesistente.

 

Il Ministero, il 2/02/2007 ha inviato una lettera all’Assessore Regionale alla Sanità, (e, per conoscenza alla R.d.B./CUB,) con la quale si chiede di approfondire la questione.

 

Nei prossimi giorni la Fed. Reg. R.d.B./CUB si recherà presso l’Assessorato alla Sanità per chiedere informazioni sulla iniziativa assunta.

 

 

Napoli, 12/02/2007

 

 

         R.d.B./CUB

Fed. Reg. Campania

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati