SOLIDARIETÀ CON IL VICESINDACO DI NAPOLI, TOMMASO SODANO

CONDANNATO PER UN ATTO DI DISOBBEDIENZA CIVILE COMPIUTO, ALCUNI ANNI FA, NELL’AMBITO DELLE SUE FUNZIONI DI CONSIGLIERE COMUNALE A POMIGLIANO D’ARCO

Napoli -

La federazione regionale della Campania dell’Unione Sindacale di Base esprime la piena solidarietà umana e politica al Vicesindaco di Napoli, Tommaso Sodano, condannato per un atto di disobbedienza civile compiuto, alcuni anni fa, nell’ambito delle sue funzioni di consigliere comunale a Pomigliano d’Arco.

Sodano è stato condannato per una presunta violenza che si sarebbe perpetrata ai danni di una vigilessa. In realtà, l’operato di Sodano era teso alla più ampia partecipazione democratica di quanti erano coinvolti in una vicenda in discussione presso il Comune di Pomigliano d’Arco.

Non è un caso che chi oggi tuona contro Tommaso Sodano sono gli stessi che – da sempre – sono in prima fila nell’opera di criminalizzazione di ogni forma di dissenso e di conflitto sociale e sindacale.

L’U.S.B. nel rinnovare la propria solidarietà nei confronti di Tommaso Sodano si rende disponibile, nell’ambito delle sue prerogative di organizzazione sindacale indipendente, a tutte le forme di protesta contro questo atto autoritario, ingiusto ed antidemocratico.

 

 Napoli, 8/10/2013

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati