TRASPORTI SOTTO L'ALBERO, LA BEFFA E' SERVITA

I DIPENDENTI "COSTRETTI " ALLA GUERRA TRA POVERI

Napoli -

TRASPORTI, CONSUMATA L’ENNESIMA BEFFA DI NATALE! !

Da anni si sta procedendo a far uscire il servizio nei giorni delle feste natalizie con forme di emergenze inadeguate all’immagine di una azienda che si prefigge di offrire un servizio di qualità ed efficienza ai cittadini che usufruiscono del servizio di trasporto pubblico in città. anche quest’anno si procederà ad affidare l’uscita del servizio nelle giornate delle festività natalizie a dipendenti che si offriranno volontari dietro compenso extra- ( forse meno large), determinando forme di rottura e di disunità tra i lavoratori. La prassi consolidata e radicata da anni della sospensione del servizio durante il giorno di natale e capodanno l’abbiamo ereditata dai nostri genitori e senza voler essere conservatori a tutti i costi crediamo che il diritto di viverlo in famiglia appartenga a tutti e, quindi, regolamentato per quei cicli produttivi dove non sia possibile l’interruzione. Il trasporto pubblico locale per l’importanza che riveste nella società metropolitana appartiene a queste categorie di produzione e non può assolutamente essere affidato alla eventualità di una presenza volontaria in servizio, alimentando continue incomprensioni tra chi lavora e chi intende continuare a salvaguardare la prassi consolidata. “ Una paurosa guerra tra poveri” - Aappare piuttosto evidente che  ad uno stipendio risicato che non ci fa arrivare neanche alla terza settimana del mese, come quello che stiamo percependo in questi ultimi anni, eroso continuamente da contratti di lavoro sottoscritti al ribasso dell’inflazione programmata, aggiungere un extra conviene a tutti e soprattutto a chi, per motivi contingenti ed indipendenti dalla propria volontà, versa in condizioni di maggiore disagio. Abbiamo occupato in assemblea permanente per due giorni la sala riunioni sindacali al 5° piano della direzione aziendale per sensibilizzare sulla risoluzione del problema ma come sempre il risultato concordato   è stato determinato da un sistema di relazioni industriali privato di trasparenza e legalità.

Cosa accadrebbe se tutti i dipendenti manifestassero la propria volontà a prestare servizio durante la sera di natale? Cosa accadrebbe se tra i dipendenti nessuno facesse richiesta di prestare servizio durante la sera di natale?

 

                                                                                              CoordinamentoProvinciale

                                                                                                          RdB – CUB Trasporti

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati