USB Campania: Sciopero Generale con manifestazione a Napoli e incontro in Prefettura

Napoli -

Venerdì 12 aprile lavoratori in piazza

Manifestazione con corteo contro l'attacco al diritto di sciopero, il regionalismo differenziato, il pareggio di bilancio in costituzione e le politiche di austerità dettate dall'UE e BCE al governo italiano.

Il nutrito corteo partito da largo Berlinguer ha raggiunto la Prefettura di Napoli. Una manifestazione che ha denunciato la scelta della "Commissione" di sopprimere lo sciopero generale del 12 aprile, indetto dall'USB, come un attacco al diritto di sciopero e come un palese tentativo di impedire all'USB di dare forza e voce al conflitto sociale in corso.

Una delegazione dell'USB è stata ricevuta in prefettura, dove è stato presentato il documento nazionale, illustrati i motivi della protesta e le importanti vertenze lavorative ancora aperte sul territorio regionale, come quella dei lavoratori della Sirti, degli appalti pubblici e privati, dei trasporti, dei lavoratori precari di pubblica utilità e, non ultima, quella delle cinque operaie addette alla pulizia all'interno della nota struttura alberghiera Holiday Inn di Nola vittime di rappresaglia.

Terminato l'incontro il vice prefetto di Napoli, il dr. De Stefano, si è impegnato a trasmettere il documento alla presidenza del consiglio.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni