USB - INQUILINI E ABITANTI E L'ASSOCIAZIONE MANDE' HANNO OCCUPATO UN IMMOBILE SFITTO NEI PRESSI DELLA STAZIONE

E’intenzione, da parte degli occupanti, farne un punto di aggregazione, orientamento e assistenza ai migranti, ai rifugiati e ai settori sociali più deboli che soprattutto nella zona adiacente la stazione centrale sono fonte di degrado

Napoli -

Stamattina L' As.i.a. \ Usb Associazione Inquilini e Abitanti, insieme all’associazione per diritti dei migranti Mandè ha occupato un immobile sfitto in via Venezia, nei pressi della stazione centrale. Trattasi di un appartamento ceduto dal Ministero degli Interni al comune di Napoli in quanto bene requisito alla camorra. E’intenzione, da parte degli occupanti, farne un punto di aggregazione, orientamento e assistenza ai migranti, ai rifugiati e ai settori sociali più deboli che soprattutto nella zona adiacente la stazione centrale sono fonte di degrado. Insomma una politica attiva per favorire l’integrazione e la comunicazione e non invece la contrapposizione tra soggetti deboli che è la primaria fonte di razzismo e xenofobia.

Auspichiamo, nelle prossime ore, un incontro con l’amministrazione comunale per espletare tutti i passaggi formali e politici atti ad avviare una positiva soluzione all'iniziativa -Per l’As.I.A \Usb-

Trocchia Ivan info: 3280151454

 

 

Napoli, 02/08/16

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati