DALL' 11 APRILE PROCLAMAZIONE STATO DI AGITAZIONE DEL PERSONALE ATA EX LSU

LO STATO DI AGITAZIONE SI ARTICOLERÀ CON L'ATTENERSI ALLE MERE MANSIONI RELATIVE ALLE PULIZIE APPROFONDITE

Napoli -

Al Ministero del Lavoro Salute e Politiche sociali

Ufficio di Gabinetto - 0642010194

 

MIUR

Ufficio di Gabinetto – 06 58492089 - 065813515

Direttore Generale del Personale – 0658492743 - 0697727941

 

MEF

Ufficio di Gabinetto – 0647614249

 

CNS - 0514195502

 

CICLAT - 0516330275

 

MILES – 0678345862

 

MANITAL  - 0125422877

 

e.p.c. Commissione di Garanzia attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali

Ufficio di Gabinetto - 0667796408

 

Oggetto: Proclamazione stato di agitazione del personale ATA ex LSU dipendente consorzi e ditte appaltatrici (storici) servizio pulizie negli istituti scolastici.

 

La scrivente O.S.,

premesso

-          che permangono ad oggi tutte le motivazioni di preoccupazione circa la continuità delle attività lavorative del personale di cui all’oggetto in relazione a quanto ufficialmente comunicato in più occasioni dal MIUR circa la riduzione drastica dello stanziamento per le suddette attività, con ipotesi di tagli occupazionali a salariali rispetto alle già precarie condizioni contrattuali degli addetti

-          che permangono ad oggi le note difficoltà e ritardi nella erogazione delle risorse già stanziate, con conseguenti ritardi prolungati nella corresponsione degli stipendi

-          che la direttiva 103 del 30/12/10, per quanto in attesa di registrazione, non è stata ritirata e prevede la conferma il regime d’appalto a condizioni del tutto peggiorative invece di prevedere percorsi di consolidamento nell’organico ata del personale ex-lsu, con i conseguenti indubitabili risparmi rispetto alla gestione estrenalizzata e vantaggi in termini di gestione dei servizi e di garanzie occupazionali e salariali per gli attuali addetti

-          che la scrivente O.S. ritiene indispensabile che tutti i Ministeri coinvolti a vario titolo nella gestione della vertenza debbano prendere in debita e uguale considerazione tutte le ipotesi e le proposte in campo al fine della garanzia dei livelli occupazionali e di servizio, compresa quella avanzata dalla USB in tutte le sedi relativa alla definitiva stabilizzazione del personale ex-lsu attraverso il riconoscimento del servizio prestato in questi anni, al fine dell’inserimento nelle graduatorie ATA per le assunzioni a tempo indeterminato nelle scuole, nonché per una definitiva stabilizzazione di tale personale con percorsi di reinternalizzazione del servizio e trasformazione dei contratti precari in essere, nonché del prepensionamento

 

proclama lo stato di agitazione permanente di tutto il personale in oggetto a partire dal giorno 11 p.v. per i dipendenti di tutte le altre aziende degli appalti di pulizia scuole. Tale stato di agitazione è immediatamente proclamato per il personale ex-lsu dipendente delle aziende che sono in ritardo con la corretta corresponsione delle mensilità dovute.

 

La scrivente comunica che tale stato di agitazione si articolerà attraverso l’attenersi dei lavoratori alle mere mansioni relative alle pulizie approfondite degli ambienti con priorità per i servizi igienici, indipendentemente dalle metrature assegnate dalle scuole alle aziende, nell’ambito del proprio orario di lavoro. In tal senso non verranno garantiti servizi aggiuntivi e non di competenza del singolo lavoratore, anche in relazione alle malattie e ai fermo riposo.

 

Lo stato di agitazione verrà revocato quando verranno forniti da parte dei Ministeri competenti formali garanzie del mantenimento dei livelli occupazionali e salariali degli addetti e verranno fatti passi concreti nella direzione delle legittime istanze di effettiva stabilizzazione del personale ex-lsu, nonché di accompagnamento al prepensionamento.

 

Tale comunicazione effettuata ai Consorzi e al Miur deve ritenersi valida come comunicazione alle singole aziende e scuole, trattandosi di proclamazione nazionale

 

Roma 04-04-11

Per la USB lavoro privato F.to Bonvino Carmela

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati