IL DIRITTO ALLA SALUTE NONE' UN OPZIONAL

AL P.O. SAN PAOLO DECINE DI OPERATORI E CITTADINI ADERENTI AD ASSOCIAZIONI E COMITATI HANNO MANIFESTATO PER RIPRISTINARE L'AMBULANZA RIANIMATIVA

Napoli -

Mercoledì 20/04/11, presso il presidio ospedaliero S. Paolo di Napoli, si è svolto, organizzato dalle OO.SS. aziendali dell’ASL NA 1 Centro R.d.B./USB e NURSING-UP e dal “Comitato per la difesa della Sanità Pubblica in Campania”, il presidio di protesta e la raccolta di firme, tra operatori e cittadini, contro la decisione dei vertici aziendali dell’ASL NA 1 Centro, di rimuovere l’ambulanza rianimativa dal presidio S. Paolo e per chiederne il suo ripristino.

 

Alla manifestazione, hanno aderito decine di operatori e cittadini aderenti ad associazioni e Comitati presenti ed impegnati attivamente sul territorio ed in città sui problemi sociali.

 

Durante la manifestazione, sono stati informati i cittadini con volantini, manifesti e striscioni, sul problema dell’ambulanza e più in generale, sulle conseguenze che stanno determinando i tagli alla sanità pubblica in Campania.

 

Sono state raccolte in poche ore alcune centinaia di firme tra le persone presente e sono state rilasciate interviste dagli organizzatori, dagli operatori e dai cittadini, agli organi d’informazione, sui problemi e le carenze della Sanità Pubblica in Campania, aggravatisi a seguito ai tagli operati per il rientro del deficit gestionale.

 

Gli organizzatori della manifestazione, dichiarano che in mancanza di una  soluzione positiva di tale problema, continueranno le iniziative di protesta e la raccolta di firme, anche sul territorio.

 

 

Napoli, 20/04/11         

 

 

R.d.B./USB –ASLNA1-Centro                                                                                              NURSING- UP  (Comitato per la difesa della Sanità Pubblica in Campania)

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati