IMPORTANTE SENTENZA CONTRO L'ARROGANZA DELLA FIAT

SENTENZA CHE, MENTRE SBUGIARDA LA FILOSOFIA AZIENDALE DELLA FIAT, È ANCHE IL PRODOTTO DELLE MOBILITAZIONI CHE HANNO SOSTENUTO QUESTA LOTTA

Napoli -

L’U.S.B. (Unione Sindacale di Base) saluta, con soddisfazione, la sentenza del giudice del lavoro che reintegra al lavoro, il compagno Mimmo Mignano, operaio dello stabilimento Fiat di Pomigliano d’Arco.

Una importante sentenza che mentre sbugiarda la filosofia aziendale della Fiat è anche il prodotto delle mobilitazioni che in questi anni hanno sostenuto il compagno Mimmo e la sua coraggiosa vertenza contro l’autoritarismo aziendale ed il collaborazionismo sindacale di Cgil,Cisl,Uil e Fismic.

L’U.S.B. nel rinnovare la propria vicinanza umana e politica con Mimmo auspica una ripresa della mobilitazione a sostegno degli altri licenziati Fiat e si rende disponibile ad una ulteriore articolazione e generalizzazione della battaglia per la democrazia nei posti di lavoro e la difesa dei diritti politici e sindacali.

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati