QUALE FUTURO PER LE PARTECIPATE DELLA PROVINCIA DI NAPOLI?

Non possiamo fare a meno di sottolineare che l'attuale Giunta, ricalcando fedelmente le orme della passata, ha fino ad oggi ignorato il problema.

Napoli -

  A mesi dall'insediamento della Giunta presieduta dall'On. Luigi Cesaro e dalla nomina dell'Assessore al Bilancio con delega alle società  partecipate, Antonio Iorio, le scriventi Organizzazioni Sindacali, nonostante abbiano più volte richiesto di avviare un confronto sulle prospettive di sviluppo futuro della Social Innovation Services s.p.a., non hanno all'oggi ricevuto alcuna risposta.  

      Eppure la normativa vigente in tema di società cosiddette in house providing, come la Direzione Partecipate dell'Ente ben sa, sono organi di amministrazione indiretta dell'ente proprietario e in quanto tali abbisognano di indicazioni e direttive cogenti da parte della Provincia, alle quali i C.d.A. debbono strettamente attenersi. 

      Non possiamo fare a meno di sottolineare che l'attuale Giunta, ricalcando fedelmente le orme della passata, ha fino ad oggi ignorato il problema. 

      Ancora una volta sollecitiamo un confronto di merito sulle prospettive aziendali che, per parte nostra, non possono che fondarsi sulla necessità di erogare servizi di qualità e assicurare le migliori condizioni di lavoro e salariale ai dipendenti. 

      Sollecitiamo, quindi, con la massima urgenza l'avvio di un confronto con le OO.SS. al fine di potere, come più volte da noi dichiarato, contribuire anche alla fuoriuscita dalla deplorevole situazione, come più volte da noi denunciato alla proprietà, nella quale versa la società.  

Fisascat-CISL  Cobas del Lavoro Privato   RdB-CUB 

 

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati